386 views

GELATO ALLA CREMA

Sharing is caring!

GELATO ALLA CREMA

Questa ricetta è per fare il gelato in casa e senza l’utilizzo di una gelatiera.
In effetti si tratta di una crema inglese con l’aggiunta di panna montata e congelata,
non è quindi mantecato ma il risultato è decisamente ottimo.
Un’altra cosa importante: per addensare la crema si usa la colla di pesce ed anche se si chiama così
viene ricavata dalle cartilagini dei maiali.
I fogli di colla di pesce non si contano mai in numero ma in peso perché non sono tutti uguali.
In alternativa si può usare l’agar agar. Vegetale, genuino ed onesto.

Categoria: dolci
Tempo di realizzazione: 1 ora
Tempo di cottura: 20 minuti
Difficoltà: 3/5

Ingredienti:

350 ml di latte
4 tuorli d’uovo
80 gr di zucchero
Una bustina di vanillina
10 gr di colla di pesce
500 ml di panna da montare

Preparazione:

In un tegame in acciaio mettere il latte a scaldare a fuoco medio basso, al momento dell’ebollizione rimuoverlo dal fuoco.


Ammollare la colla di pesce in acqua fredda.


Nel mentre in un recipiente montare lo zucchero con i tuorli d’uovo, aggiungervi la vanillina ed incorporarlo al latte.

pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:


Rimettere tutto a fuoco molto basso e mescolare con un cucchiaio di legno. Raggiungere una consistenza da creare un velo denso sul dorso del cucchiaio (circa 82°). Per sapere quando la preparazione raggiunge gli 82° basterà soffiare leggermente sul dorso del cucchiaio di legno col quale si sta mescolando la crema.
Quando è sufficiente densa da creare una “rosa” in seguito al soffio la crema inglese è pronta..
A questo punto incorporarvi, mescolando bene, la colla di pesce ben strizzata e mescolare fino a quando i fogli non saranno completamente sciolti.(Nel dubbio e per sicurezza passarla ad un colino). Trasferire la crema in un recipiente di plastica o vetro, lasciar raffreddare e conservare in frigorifero.
Montare la panna ed unirla alla crema preparata precedentemente.

Versare quest’ultimo composto in una vasca da gelato e conservare in congelatore.

Accorgimenti: Se la crema si dovesse solidificare eccessivamente in frigorifero, prima di unirla alla panna frullarla con il minipimer o in un robot da cucina per evitare che si formino grumi di crema poco gradevoli al palato.

Pubblicità:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\