113 views

TARTARE DI TONNO CON PESTO D’ORTAGGI

Sharing is caring!

TARTARE DI TONNO CON PESTO D’ORTAGGI

Questa settimana proporrei un altro antipasto di mare che per iniziare un banchetto va benissimo. Inoltre si parte con un sapore dolce che non contrasta con gli altri. Il gusto particolare, “lo spunto”, lo darà il pesto d’ortaggi che, con il suo misto di amaro e sapido, donerà personalità alla preparazione.

Categoria: antipasti
Tempo di preparazione: 40 minuti
Difficoltà: 3/5

Ingredienti per 4 Tartare:

720 g circa di filone di tonno fresco e crudo
30 ml d’olio d’oliva
Sale e pepe macinati a piacere

Preparazione:

pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:

Tagliare il tonno crudo a dadini di circa 5 mm di lato. Metterlo in una terrina e condirlo con sale, pepe ed olio.
Dividerlo in quattro parti ed inserirne ognuna per commensale in un coppapasta.
Ultimare la superficie insaporendo con uno strato (circa 2 mm) di pesto d’ortaggi.
La tartare è finita, saporita e pronta per essere servita.

Pesto d’ortaggi:

Ingredienti:

1 finocchio
2 zucchine
10 ravanelli (circa)
Mezzo sedano rapa
1 carota
3 mazzetti di rucola selvatica
50 g di zenzero fresco
200 ml di olio d’oliva
Il succo di un limone
50 ml di salsa di soia
1 cucchiaio di aceto balsamico

Tritare finemente la rucola e lo zenzero, raccogliere il tutto in una terrina. Frullare i ravanelli ed il finocchio con l’olio, unirli al trito di rucola. Con un coltello affilato ricavare ed utilizzare solo la parte verde, esterna, delle zucchine, pelare le carote ed il sedano rapa. Tagliare tutto in fine brunoise (dadolata molto piccola, circa 1 mm di lato). Unire il tutte le verdure tagliate, tritate e frullate. Conservare in frigorifero coprendo con olio d’oliva.

Prima di utilizzarlo condire, solo il pesto di ortaggi che si utilizza, con sale, pepe, salsa di soia, aceto balsamico e poco succo di limone.

Pubblicità:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\