150 views

Quando le montagne cantano: non solo un romanzo

Sharing is caring!

Quando le montagne cantano: non solo un romanzo

 

Quando le montagne cantano non solo un romanzo – Nguyen Phan Que Mai

Nguyen Phan Que Mai nasce in Vietnam dove lavora per anni come venditrice ambulante.

Grazie ad una borsa di studio si trasferisce all’estero, collabora con diverse organizzazioni internazionali e il romanzo Quando le montagne cantano  è per lei l’esordio come scrittrice.

 

 

 

La saga di una famiglia che attraverso le figure di nonna e nipote racconta come la guerra in Vietnam sia stata per il popolo vietnamita uno dei tanti momenti tragici della sua storia.

Nonna Dien Lan per dare fiducia alla nipote racconta la sua infanzia, le invasioni giapponesi, l’occupazione francese, l’avvento del comunismo, …che per una famiglia di proprietari terrieri, come la sua, rappresenta un crimine da pagare con soprusi, ingiustizie o addirittura la morte.

La guerra, poi, toglie speranza e coraggio, i reduci tornano dal fronte ma il loro animo non potrà mai dimenticare odori, suoni, sentimenti, dolori e tutto questo lascerà, anche nella famiglia della piccola protagonista,  cicatrici che solo il coraggio e la determinazione femminile sapranno sanare con spirito di sopravvivenza e di sacrificio che le premierà per il resto della vita.

 

Il nostro mondo occidentale, così colmo di certezze  e agi, appare durante la lettura di questo romanzo, frivolo e superficiale.

Nel romanzo Quando le montagne cantano si può trovare il coraggio nell’accettare i momenti difficili che la vita riserva, traendone un insegnamento: da una sofferenza, ci si può rialzare più forti e uniti.

I legami familiari, che ancora oggi sono molto radicati nella cultura orientale, sono una fonte di ricchezza.

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\