254 views

1984: l’attualità di George Orwell

Sharing is caring!

1984: l’attualità di George Orwell

George Orwell

 

George Orwell, scrittore giornalista è ad oggi considerato una dei maggiori autori britannici. La sua fama è dovuta principalmente a due romanzi: La fattoria degli animali e 1984.

 

 

 

 

Il romazo 1984

Il romanzo “1984”

Proprio in quest’opera lo scrittore spiega il potere dei grandi sistemi sovranazionali, che non è più un potere basato sul singolo individuo, ma bensì sull’annientamento della personalità di ognuno e dei valori che lo contraddistinguono.

In 1984 Orwell dimostra come gli abitanti di Oceania vivendo in un continuo stato di sorveglianza, ove il Grande Fratello oltre a controllarli diffonde propagande che incitano al volere di massa a scapito dello sviluppo personale, si sentono parte di una collettività che pur negando loro ogni forma di espressione, li tutela e protegge dal mondo esterno.

Il protagonista Winston, si sente diverso e comincia a ribellarsi al regime, incontra Julia e con lei inizia una relazione proibita che li porterà ad essere scoperti dal regime, a venir curati attraverso torture mentali e fisiche che li porteranno a tradirsi e a rinnegare i loro ideali.

Il Grande Fratello dimostra così ai sudditi che l’allontanarsi dal volere della sudditanza può solo portare dolore perché istinti ed emozioni sono concetti incontrollabili.

1984 ha ben 70 anni di vita alle spalle eppure rimane un romanzo attuale, ricco di spunti di riflessione che fanno comprendere come il mondo contemporaneo sia ancora a volte incapace di accettare diversità di pensiero, di cultura, di razza…”La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza.”

 

Tutti gli articoli di Elisa Brigo. Clicca QUI.

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\