258 views

Il governo e il covid19

Sharing is caring!

 

Mi ero ripromessa di non scrivere più del virus, …se crederci o se non crederci.

Personalmente, non credo sia una questione se ci si crede oppure no, molto probabilmente esiste ma è sicuramente è stata fatta tanta “confusione”.

Ogni anno si muore d’influenza ma nessuna ne parla; …ci sono suicidi a causa della perdita del lavoro o della presenza di debiti, ma nessuno ne parla.

Anno 2018/19

Dal sole 24 ore

Durante il periodo del Covid di marzo, sono morte tantissime persone.

Ma quante realmente di Covid?
Quante di morte naturale? E quante di tumore o altre malattie?

Fingiamo pure che siano morti tutti di Covid;

Qui il link di tutte le fabbriche chiuse per Covid19 https://tg24.sky.it/economia/aziende-fallite-coronavirus#00

…ma sono state anche chiuse attività, fabbriche, …e molte persone erano rimaste a casa senza un guadagno. Tante non hanno nemmeno ripreso il lavoro, perchè nel frattempo tante aziende non hanno mai più riaperto dopo il lockdown….

 

Tutto questo, …il governo lo capisce?

Ma se il Covid è così pericoloso e bisogna stare a casa, perchè il governo non toglie le tasse per il tempo che si resta a casa, e da bravi fratelli non iniziano anche loro a fare gli stessi sacrifici delle persone che rappresentano? …anche se non saranno mai gli stessi.

…e ora si sente nuovamente parlare di chiusure a orari anticipati, …probabili nuovi lockdown. Solo restrizioni, …e nessuna iniziativa per aiutare aziende e persone a vivere durante tutti questi giorni così difficili.

 

 

 

 

 

Non fermiamoci alle azioni negative, …alziamo lo sguardo e guardiamo anche chi si organizza per sostenere questi momenti bui. La community ilmondocheiosono.org

ad esempio, può sostenere la comunicazione tra aziende e persone, e può sostenere l’organizzazione nella vendita online o telefonica, …e la consegna a domicilio.
…e nel fare tutto questo, sostiene l’Economia Etica, cioè la suddivisione dei capitali tra molte persone e molte piccole aziende.  Il Progetto

 

 

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\