284 views

Uno Strumento nelle mie Mani

Sharing is caring!

 

Di Maria Diana

Siamo nodi di una rete di scambi, di cui questo libro è un tassello, nella quale ci passiamo informazioni, immagini, strumenti e conoscenza. Ma nel mondo che vediamo siamo anche parte integrante, non siamo osservatori esterni. Siamo situati in esso. La nostra prospettiva su di esso è dall’interno. Siamo fatti degli stessi atomi e degli stessi segnali di luce che si scambiano i pini sulle montagne e le stelle nelle galassie.”

Carlo Rovelli, libro Sette brevi lezioni di fisica

Interno ed esterno uniti…

Ciò che sono all’interno è ciò che mi unisce all’esterno…

Essere strumento nelle mie stesse mani, comprendendo che non è un altro a guidarmi ma la mia stessa essenza, comporta un grande risveglio in atto. 

Lasciare cadere tutto ciò che fino ad oggi mi ha resa schiava di credenze,  illusioni,  educazioni poco utili alla conoscenza e alla vita stessa, porta a liberare dentro di me qualcosa di indescrivibile….

E’ un po’ come raggiungere una vera e propria unità con me stessa, con la parte di me che fino a quel momento non volevo inconsapevolmente mettere in luce, forse perché poco adatta alle conoscenze acquisite dall’esterno che deviavano il mio stesso cammino.

L’armonia perfetta…

Scoprire che dentro me stessa esiste una perfetta armonia tra l’essere strumento e l’essere colei che ne usufruisce con una capacità di consapevolezza immediata, non comune alla gente comune, è semplicemente straordinario.

Non tutti possono arrivare a ciò, ma non perché non ne sono capaci, ma perché non tutti trovano il coraggio di staccarsi dalle abitudini imposte come stile di vita naturale, e soprattutto comune.

Ci si sentirebbe soli, si vivrebbe la vita in modo “diverso”, venendo considerati come esseri “anomali”, persone diverse, persone da tenere alla larga.

Una società malata…

Questa è la società nella quale stiamo scegliendo di vivere, e per cambiarla bisogna trovare il modo di cambiare noi stessi.

In realtà non si tratta di cambiare noi stessi, ma semplicemente di riscoprire noi stessi, quel “noi” che è rimasto offuscato dalle educazioni devianti sia di valori che di potenzialità del nostro stesso essere.

Ritrovarmi a guidarmi senza che ci sia una forza esterna a farlo, e riconoscendo che io stessa vivo nella potenzialità di essere sia maestro che discepolo, mi porta a riscoprire un mondo infinito con possibilità infinite, senza limite, in continua espansione, in continuo rinnovamento.

La trappola mentale…

Limitarsi ad un credo che limita, è il tranello per eccellenza, una vera e propria trappola mentale.

Il nostro essere in realtà è perfetto, e se lo vogliamo vivere come lo strumento perfetto guidato da un’essenza perfetta, non potremmo fare altro che riscontrare una vita perfetta e meravigliosa, cosa che difficilmente oggi come oggi si riesce ad afferrare e a farla nostra.

Termino con una citazione di Eckhart Tolle:

Tutte le cose davvero importanti ( bellezza, amore, creatività, gioia, pace interiore), nascono al di là della mente. Così cominciate a risvegliarvi”.

Per altri articoli di Pittrice di parole, clicca QUI

 

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Diana

Ciao, sono Diana e ti dò il benvenuto come visitatore in questa pagina dove posso scambiare insieme a te idee ed esperienze che sono in continua evoluzione, in continua crescita. Questo è il mio sostanziale desiderio: condividere il proprio intuire, il proprio sentire al di là di un semplice libro, ma attraverso lo studio delle esperienze di vita e degli strumenti che sono a portata di mano di ognuno di noi, come la natura, il cielo, gli occhi di una persona, il sentire del cuore e così via.....Io li chiamo strumenti viventi. Ecco, questo è il mio sentire, questo è il mio vivere. Se ti può interessare visita questo sito: sei il/la benvenuto/a!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\