266 views

VERTENZA ALMAVIVA: TUTTI SALVI I 147 LAVORATORI DELLA COMMESSA INPS. DETERMINANTE L’INTERVENTO DEL DIFENSORE CIVICO DELLA REGIONE CAMPANIA AVVOCATO GIUSEPPE FORTUNATO di Cristina Florenzano

Sharing is caring!

Si è trovato l’accordo tra Comdata – azienda vincitrice dell’appalto per la gestione del Contact center nazionale di Inps – e Almaviva, azienda cedente, per l’assunzione dei 147 lavoratori della sede napoletana inizialmente esclusi dalla clausola sociale nel cambio di appalto tra le due aziende.
I lavoratori saranno tutti assunti dal 1 marzo 2020 nella nuova sede di Comdata a Marcianise, in provincia di Caserta, ritornando in servizio a pieno regime sulla commessa Inps al Contact center nazionale dell’Istituto.

L’accordo è stato raggiunto dopo giorni di mobilitazioni frenetiche.

pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:

I lavoratori di Almaviva presentarono un ricorso al Difensore civico della Regione Campania, avvocato Giuseppe Fortunato, sulla corretta applicazione delle norme sui cambi di appalto nei servizi pubblici nelle Telecomunicazioni, asserendo la necessità di ricomprendere nel perimetro occupazionale individuato dall’azienda subentrante anche i 147 lavoratori inizialmente ritenuti sprovvisti dei requisiti.

Il ricorso dei 147 lavoratori di Almaviva, accolto dal Difensore civico della Regione Campania, fu consegnato nelle mani del Presidente dell’Inps Pasquale Tridico pochi giorni prima dell’incontro decisivo al Ministero del Lavoro da una delegazione di lavoratori e Organizzazioni sindacali.
https://www.facebook.com/CivicraziaItaly/

Pubblicità:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\