517 views

Economia colpita nel cuore! Perché ha un cuore?

Sharing is caring!

Oggi i quotidiani “specializzati in politichese” parlano di economia colpita al cuore.

Però, finita l’emergenza da Covid 2 si e passati alla salute dell’unica moneta che interessa al paese Italia; l’ Euro. Ovvero: tutti ancora a casa fino a prima dell’estate per non disturbare il lavoro dei sanitari costretti ad utilizzare mezzi di fortuna per costruirsi da soli tutte integrali, mascherine di ogni colore e fantasia (immagino gli stilisti italiani costretti a rivedere le loro sfilate di moda) utilizzando buste per l’immondizia e scarti di tessuti e parliamo di personale al fronte in camera intensiva. Pero gli italiani ancora non si sono resi conto del reale problema che questa pandemia sta creando al quartiere generale di Montecitorio.

Eh certo, gli italiani fanno presto! Niente lavoro, si sta con i bimbi, si dorme fino a tardi, niente sveglia, ci si dedica ad hobbies, interessi vari ma nessuno si preoccupa dell’emorragia di Euro, della finanza, dell’economia politica, dell’Euro; tipico atteggiamento italiano!

Certo tanto agli italiani i soldi non mancano, ci pensa l’Euro Zone a risolvere i loro problemi economici. Ma del cuore dell’europa (basato ormai sul nulla) non interessa a nessuno?

Beh, ora che il problema è sollevato dai media e difficile fuggire. Dobbiamo rimboccarci le maniche. Perfetto e come? Stando a casa? Cucinando ed ingrassando per somigliare sempre di più ai politichesi? Nessuno si è chiesto dov’era l’Europa quando più di 18.000.000 di italiani morivano di fame (dati del 2016)? Adesso dobbiamo preoccuparci del cuore economico italiano. È il cuore degli italiani chi lo cura? Ferite inflitte alla dignità, all’orgoglio di essere ancora italiani, al caporalismo ricattatorio delle multinazionali uniche ad offrire lavoro ai giovani senza esperienza. Fatela finita con questa falsa ipocrisia. Non prendete in giro piu nessuno tantomeno un popolo come l’Italia stufo di allarmi centralizzati ed in difesa di politiche ottuse e sterili. Gli italiani sanno che gli euro non possono comprare la loro dignità, i loro pensieri, le loro opinioni ma sopratutto la loro libertà. È il cuore di Greta Thunberg chi lo cura? Ignorata, schiaffeggiato ed umiliata perché ha la bocca che gli puzza di latte! Smettetela politichesi ci avete stancato. È ora di finirla con questa politica patetica. Se vi siete venduti all’Europa non è colpa nostra! È giunta l’ora di fare retromarcia e riscoprire il potere economico, patrimoniale e umano dell’Italia e far leva su quello.

Povera Italia! Rischiamo la depressione! Ma ci siete mai stati al CIM (centro di igiene mentale) potrebbero descrivervi un ottimo rimedio come farmaco per l’Italia: il cuore vero degli italiani che si svegliano alle 5.00 del mattino per mantenere le vostre poltrone!

Vergognatevi anche voi, noi lo abbiamo già fatto!

Buon viaggio a tutti.

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\