176 views

Sicurezza e Schiavitù..

Sharing is caring!

Nessuno è nato schiavo, né signore, né per vivere in miseria, ma tutti siamo nati per essere fratelli.

La vita fa paura…

La vita non viene compresa, accettata e soprattutto amata, per questo fa paura.

Vivere nell’ansia di dover soffrire, ammalarsi, morire mi allontana dalla vita stessa, e il mio percorso di vita su questo pianeta diventa sterile, arido e grigio: manca proprio la vita stessa!

Vivere come in un recinto, creato comunque da me stessa, mi impedisce di assaporare le ricchezze che si trovano al di fuori di questo recinto.

La cosiddetta protezione, in realtà, è una schiavitù.

Mi creo la dipendenza dalla paura e il rifiuto della vita.

Il rifiuto alla vita…

Questa, nella maggior parte dei casi, è la vita che l’individuo medio sta vivendo oggi: il rifiuto alla vita.

Un immagine della vita all’interno di un recinto che viene visto come l’essenziale protezione per poter vivere, in uno schema ben preciso che gli dà sicurezza e conforto, ma che gli sta “succhiando” l’anima.

L’individuo è stato abituato fin da bambino a questo schema di vita, senza il quale si sentirebbe perso, e per questo permette di venire usato, manipolato, deteriorato pur di non perdere la sua sicurezza “apparente”.

Rinuncia a se stesso, rinuncia alla sua anima.

Da che parte vuoi stare?

Il gran conflitto in atto oggi in particolare, comporta una scelta ben precisa: devi sapere da che parte vuoi stare!

Non esiste titubanza alcuna, ma chiarezza dal profondo del tuo cuore.

Il recinto sta per cadere, tutto sta per sgretolarsi. E’ come se una forte scossa di terremoto, dopo una serie di micro scosse, si stia preparando ad arrivare: il vecchio mondo non esisterà più.

E tutto questo ha una ragione ben precisa: l’essere umano deve riscoprire la sua reale essenza e riprendere il ruolo che aveva dimenticato all’interno di questo mondo.

Ovviamente, per chi vede il cambiamento come un qualcosa di catastrofico, non riuscirà a gioire per ciò che sta avvenendo, ma si concentrerà esclusivamente sugli aspetti “distruttivi” in atto senza guardare oltre…. Si sta facendo spazio ad un nuovo mondo!

Per altri articoli di Pittrice di parole, clicca QUI

 

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
Pubblicità:

Diana

Ciao, sono Diana e ti dò il benvenuto come visitatore in questa pagina dove posso scambiare insieme a te idee ed esperienze che sono in continua evoluzione, in continua crescita. Questo è il mio sostanziale desiderio: condividere il proprio intuire, il proprio sentire al di là di un semplice libro, ma attraverso lo studio delle esperienze di vita e degli strumenti che sono a portata di mano di ognuno di noi, come la natura, il cielo, gli occhi di una persona, il sentire del cuore e così via.....Io li chiamo strumenti viventi. Ecco, questo è il mio sentire, questo è il mio vivere. Se ti può interessare visita questo sito: sei il/la benvenuto/a!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\