203 views

Affermazioni Scientifiche di Guarigione di P. YOGANANDA

Sharing is caring!

ESTRATTO
dal libro di Yogananda “Affermazioni Scientifiche di Guarigione”

“Le malattie croniche, mentali o fisiche, hanno sempre una radice profonda nella mente subconscia.
In presenza di un disturbo mentale o fisico, bisognerebbe essere capaci di estirparne le radici dalla mente subconscia.

È per questo che tutte le affermazioni praticate dalla mente cosciente dovrebbero essere sufficientemente forti da imprimersi come abitudini mentali nella mente subconscia, la quale, a sua volta, influenza automaticamente la mente cosciente. Una forte affermazione cosciente, rafforzata in questo modo, agisce sulla mente e sul corpo attraverso il subconscio.

Le affermazioni coscienti ancora più forti, basate sulla volontà o sulla devozione, non si limitano a raggiungere il subconscio, ma anche la super-coscienza, il magico deposito o fabbrica di tutti i miracolosi poteri mentali.

Le affermazioni individuali dovrebbero essere praticate con volontà, sentimento, intelligenza e devozione, talvolta ad alta voce (quando nessuno può udirle), ma per la maggior parte mentalmente (neppure sussurrando), con attenzione e continuità sempre più intense.

RIFLESSIONI: Questo libro è colmo di rivelazioni preziose che spiegano molto bene l’imoortanza del pensiero e delle affermazioni per guarire e liberarsi dalle schiavitu mentali e fisiche. Abbiamo tutti immense potenzialità mentali ma pochissimi le usano consapevolmente ottenendo così i risultati voluti con impegno e determinazione. Il punto di partenza siamo sempre noi, la decisione di cambiare il nostro destino é nelle nostre mani e il potere di farlo nelle nostre menti”.

BREVE BIOGRAFIA
Yogananda nacque con il nome di Mukunda Lal Gosh a Gorakhpur, India, il 5 Gennaio 1893, in una famiglia Bengali devota ed agiata. Nel 1910, all’età di 17 anni divenne discepolo di Swami Yukteswar Giri (a sua volta discepolo di Lahiri Mahasaya). Nell’eremitaggio di questo grande maestro passò la maggior parte dei successivi dieci anni della sua vita.Nel 1925 Yogananda stabilì il suo centro principale a Los Angeles pur continuando a dare conferenze in molte altre città. Scrisse molti libri, tra cui spiccano la famosa “Autobiografia” ed i commenti sugli insegnamenti originali di Gesù Cristo e di Krishna (La Bhagavad Gita). All’epoca della sua morte nel 1952 aveva centinaia di migliaia di studenti ed aveva fondato templi, centri e gruppi di meditazione in tutto il Paese.

Simona Cinelli

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
Pubblicità:
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\