242 views

Un Messaggio per Tutti Noi…

Sharing is caring!

 

Siamo stati creati liberi, liberi di scegliere, ma pare che c’è sempre chi impone la propria scelta, impone il proprio pensiero e pretende che tutti seguano un’unica linea, un unico scopo…

Di Maria Diana

Quale messaggio riconosco…

Allontanarsi dalla felicità…

Quale messaggio sto ascoltando in questi giorni, quale emozione fa scaturire dentro di me…Angoscia , disperazione, manipolazione, unione, condivisione, rigenerazione…

Siamo stati creati liberi, liberi di scegliere, ma pare che c’è sempre chi impone la propria scelta, impone il proprio pensiero e pretende che tutti seguano un’unica linea, un unico scopo…

Con il nostro tacito consenso…

C’è chi impone la sua legge…

Con la scusa che siamo tutti nella stessa barca, c’è chi continua a dettare la stessa legge, lo stesso che fino ad oggi ha sempre portato la barca alla deriva, ha sempre deciso per noi, con il nostro tacito consenso ovviamente, e continua sempre con il nostro tacito consenso a decidere per noi tutti.

Va bene che ci deve essere un ordine delle cose e, forse, molti dimenticano che un ordine c’è già, e va oltre il misero ordine che cerchiamo di attuare tra di noi.

Una Legge Universale…

Andando contro una Legge Universale…

E’ un ordine ben superiore, ma proprio perché molti dimenticano che esiste una Legge Universale molto antica e perfetta, continuano ad ascoltare chi va contro questa Legge e porta molti ad andare nella stessa direzione.

Questo è il punto focale: non stiamo imparando nulla da questa esperienza che stiamo vivendo.

Non basta rinchiudersi in casa, sperando che il tutto passi velocemente, e non basta continuare sempre a porre la fiducia nella stessa direzione, dimenticando il passato e i suoi insegnamenti!

Il pericolo dei pensieri contradditori…

Si vuole mettere a tacere pensieri contraddittori, perché potrebbero causare caos e rivolta, e la cosiddetta pace potrebbe essere compromessa.

pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:
pubblicità:

Mettiamo a tacere i dubbi…

Si vuole mettere a tacere dubbi sul nascere, perché si potrebbe rischiare di venire visti come dei complottisti, delle persone fuori dal coro, da evitare e da isolare…

 

Insomma, chi la pensa diversamente viene trattato come un virus, da isolare perché pericoloso.

Vediamo il pericolo in tutto ciò che ci viene propinato come un pericolo, allo scopo di agire secondo un’unica coscienza, quella di chi ci continua a dettare ordini sotto forma di consigli che, se non seguiti, si trasformano in regole imposte.

Saremo liberi?

Pensate veramente che, finita la quarantena saremo liberi?

Vaccinazione obbligatoria di massa…

Pensate veramente che vi verrà riconosciuta la medaglia al valore dopo aver eseguito gli ordini imposti sotto forma di tutela della salute?

Siamo sotto dittatura, una dittatura dettata dalle aziende farmaceutiche, e non solo, ma questa dittatura ha creato questa situazione con un unico scopo deciso a tavolino nel 2014, e si chiama  “Vaccinazione obbligatoria per ogni fascia di età”….

E aggiungo anche che nel 2014 è terminata la costruzione del laboratorio di livello 4 autorizzato a maneggiare i virus più letali per l’uomo…proprio dove si è scatenato il virus, nella città di Wuhan…..

Un buon argomento su cui riflettere…

 

Se ti è piaciuto l’articolo puoi condividerne altri a questi link:

https://lbcomunicazione.org/index.php/author/maria/    
https://lbcomunicazione.org/index.php/pittricediparole/

Pubblicità:

Diana

Ciao, sono Diana e ti dò il benvenuto come visitatore in questa pagina dove posso scambiare insieme a te idee ed esperienze che sono in continua evoluzione, in continua crescita. Questo è il mio sostanziale desiderio: condividere il proprio intuire, il proprio sentire al di là di un semplice libro, ma attraverso lo studio delle esperienze di vita e degli strumenti che sono a portata di mano di ognuno di noi, come la natura, il cielo, gli occhi di una persona, il sentire del cuore e così via.....Io li chiamo strumenti viventi. Ecco, questo è il mio sentire, questo è il mio vivere. Se ti può interessare visita questo sito: sei il/la benvenuto/a!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\