367 views

Ma forse il sole non serve….

Sharing is caring!

Chi ha la notte dentro ha bisogno solo delle stelle.

Mi ha colpito questo pensiero, e ne voglio fare una riflessione.

Ma forse il sole non serve….

La vita che viviamo ci fa vivere alti e bassi, e gli aspetti bassi sono più imponenti, più forti, rimangono come un timbro nella nostra anima.

Ci fanno chiudere le porte, anche a noi stessi.

Ci portano a riflettere ma, spesso e volentieri, a chiudere…..la vita fa male, preferisco vivere in superficie e non scendere…. fa troppo male.

Chi ha la notte dentro ha bisogno solo delle stelle……

Queste stelle, tante piccole luci leggere, che messe tutte insieme illuminano, ma non bruciano.

Le notti che rinfrescano i nostri animi “bruciati” dal sole, un grande senso di liberazione dal male che si è insidiato nel nostro animo, che brucia ancora e che vogliamo in qualche modo “rinfrescarlo”.

Forse il sole non serve, forse bastano le stelle, perché nel vivere la notte il sole è luce, troppa luce, e ci acceca.

Le stelle illuminano dolcemente il nostro cammino, il sole dovrà per un po’ farsi da parte.

Ma solo le stelle non bastano, perché senza il sole la vita non potrebbe esserci.

A lungo andare, la morte interiore avanza, se non lasciamo spazio prima o poi di nuovo al sole.

Ricominciare a scendere in noi stessi, riprendere il cammino interiore, ritrovare il sole nei nostri cuori,
riprendere a vivere.

Questo conta, e prima o poi è importante riconoscere che senza il sole, moriamo dentro, ci spegniamo sempre di più.

Apriamoci alla vita, perché tutto collabora a metterci davanti a noi stessi, così come siamo e non dobbiamo averne paura, ma semplicemente ringraziare.

Concludo con questo pensiero:

“Tutte le creature vivono per uno scopo.
Solo gli esseri umani sono arrivati al punto
in cui non sanno più perché vivono.”

Se ti è piaciuto l’articolo, clicca qui per condividerne altri:

https://lbcomunicazione.org/index.php/author/maria/

Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.
Pubblicità:
.

.
.

.

Diana

Ciao, sono Diana e ti dò il benvenuto come visitatore in questa pagina dove posso scambiare insieme a te idee ed esperienze che sono in continua evoluzione, in continua crescita. Questo è il mio sostanziale desiderio: condividere il proprio intuire, il proprio sentire al di là di un semplice libro, ma attraverso lo studio delle esperienze di vita e degli strumenti che sono a portata di mano di ognuno di noi, come la natura, il cielo, gli occhi di una persona, il sentire del cuore e così via.....Io li chiamo strumenti viventi. Ecco, questo è il mio sentire, questo è il mio vivere. Se ti può interessare visita questo sito: sei il/la benvenuto/a!

2 Risposte

  1. Ilario ha detto:

    Grazie infinite Diana x le tue meravigliose e utili riflessioni…..sono come le stelle che possono portarci a reggere anche il sole…..a te un forte abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

\