L’homo vivo non è duale

Sharing is caring!

L’homo vivo non è duale

Chi è per me l’homo vivo?

L’homo vivo è anima con un corpo ed un cervello (“mente”) ospite della terra gaia.

La vita dell’homo è un dono, e per vivere su gaia, l’homo vivo ha a disposizione la legge naturale, il cuore l’anima e il cervello; il cervello dell’homo è molto particolare, perchè è intelligente ed è creatore.

 

La legge naturale è molto semplice: la legge naturale è amore

Quando l’homo pensa, applica, agisce, crea, comunica, si aiuta, con amore, raggiunge il massimo del suo valore. Il valore dell’homo non può essere misurato, perché è illimitato.

Tutto questo è molto semplice, fa parte di noi e vive dentro di noi; non è scritto su libri o leggi, quindi non va studiato; va risvegliato.

 

L’homo vivo non è duale

All’homo vivo non serve conoscere il bene o il male: l’homo vivo conosce ed applica solo amore!

Durante la sua storia, l’homo ha smesso di essere animale, quando ha scoperto l’amore; l’uomo è diventato intelligente, lo stesso giorno che per la prima volta in seguito ad un incidente, è riuscito a rimanere in vita nonostante avesse una gamba rotta.

Quel giorno è avvenuto qualcosa di molto importante: l’amore ha spinto un altro uomo ad aiutare l’uomo ferito; lo ha curato, lo ha protetto, lo ha nutrito.
Questa è applicazione di amore, …e applicando l’amore, l’uomo è capace di convertite in amore anche la stessa legge naturale.

Tornando ai giorni d’oggi, noi homivi vivi, non abbiamo tanta necessità di difenderci da animali feroci, …ma ci stiamo difendendo da un sistema, un sitema che ha costruito un mondo duale, e che ci ha fatto credere che esiste il bene e il male.

Ma non è così, il bene e il male, non esistono, …soprattutto l’homo non ha bisogno nè del bene nè del male. Semmai è il bene o il male, che per vivere, hanno bisogno dell’attenzione dell’homo.

 

Oggi il bene e il male ci controllano per mezzo dei soldi

Se oggi siamo stati controllati dal male (cabala), tra poco saremo controllati dal bene (luce). Entrambe usano i soldi, il male per mezzo dei soldi ha creato la povertà, la luce per mezzo dei soldi controllerà la felicità.

 

Ma l’homo vivo ha bisogno di soldi? …assolutamente no!

L’homo vivo è consapevole che la terra gli dona tutto il necessario per vivere in base alle proprie necessità; è tutto gratuito, è sufficiente che l’homo impari a vivere con amore, donando le proprie creazioni, …smettendo di usare i soldi.

Non dimentichiamoci mai questo, perchè l’homo vivo ha creato una linea temporale molto importante: la linea temporale dell’amore, la linea temporale che ripristina la gratuità e il valore illimitato dell’homo.

 

Uso degli strumenti OPPT1776 e UCC con amore

Dopo questa premessa, ora dovrebbe essere semplice comprendere come l’homo vivo può applicare gli strumenti conosciuti come OPPT 1776 e codice UCC, senza essere duale: cioè con amore.

OPPT 1776 e UCC sono strumenti in sovra giurisdizione a tutte le le leggi o gli “Stati Company”, ma anch’essi sono strumenti scritti dall’uomo; si comprende quindi che la legge naturale, che è l’unica legge non scritta dall’uomo è in sovra giurisdizione anche a questi strumenti, …e l’homo vivo, riconosce e rispetta solo la legge naturale.

Come homo vivo, dopo la riconciliazione, potrei tranquillamente limitarmi a rigettare qualsiasi vessazione perchè il destinatario, la persona fisica ricevente le vessazioni, di fatto non esiste più.

 

I Facenti Funzione sono homini che devono comprendere

Tuttavia, con amore, preferisco cercare di portare consapevolezza agli homini che svolgono il ruolo di Facente Funzione, perchè agendo con amore, anche loro meritano di essere aiutati a comprendere; se comprenderanno, potranno agire nel rispetto delle leggi naturali, …perché tutti i Facenti Funzione sanno che un ordine sbagliato non va eseguito.

Ecco quindi che quando uso gli strumenti per difendermi e creo ad esempio un Affidavit, …cerco di farlo con amore.

Applicare il codice UCC non è agire con amore, è continuare ad agire usando la dualità, dando forza al bene o al male, …metre io sono solo amore, …quindi con amore, non applico UCC ma uso UCC e OPPT 1776 per portare consapevolezza e permettere l’applicazione della legge naturale.

A questo punto, sarà l’homo che svolge il ruolo di Facente Funzione a decidere se comprendere e svolgere il proprio lavoro con onore, oppure per la legge naturale, rischiando di agire da tiranno.

Come homo vivo, cerco di agire con amore, e lascio a qualcun altro il compito di giudicare l’operato dell’homo facente funzione. Le leggi scritte dall’uomo si permettono sempre di giudicare, mentre l’homo vivo IAM è consapevole che l’unico giudice è il “primo creatore“.

Vi lascio la bozza dell’ Affidavit creatori che riassume quanto ho scritto in questo articolo: questa bozza non va utilizzata come tale, …ovvero può essere letta, meditata, modificata, cancellata o integrata; utilizzata in base alla propria consapevolezza.

Clicca QUI per scaricare una copia dell’Affidavit creatori

 

Tutti gli articoli della sezione OPPT 1776 – La Nazione: clicca QUI

Pubblicità:
Pubblicità:
\